Vendita cannabis legale la scelta delle industrie della cart

Vendita cannabis legale: la scelta delle industrie della carta

L’erba legale vede uno dei suoi più alti utilizzi nell’industria della carta. Da quaderni a diari, agende e risme di fogli, la carta di canapa legale risulta essere più longeva, resistente e riciclabile rispetto alla comune carta di cellulosa

Spessa e resistente. Sono solo due delle qualità che rendono la carta di cannabis legale un’ottima scelta per il rispetto dell’ambiente. Oltre, infatti, agli utilizzi tessili o per l’agricoltura, la canapa legale viene ampiamente utilizzata per la produzione cartacea: quaderni, diari, fogli. Questo perché l’erba legale ha fibre più resistenti, capaci anche di avere una vita più longeva rispetto a quella della carta di cellulosa. Una scoperta che tuttavia, era già stata vista nell’antichità, quando in Oriente, la carta fatta di marijuana legale light era una carta molto utilizzata e diffusa per la produzione di manoscritti, pergamene, documenti vari fatti totalmente di canapa. Questa scoperta venne quindi esportata fino in Europa, avendo la sua più ampia diffusione nel Rinascimento, con l’invenzione della stampa. A lungo andare la carta di canapa divenne sempre più rara, soprattutto per questioni di lavorazione e di costi in rapporto alla carta di cellulosa. La prima richiede infatti una lavorazione seppur complicata, con un dispendio monetario più alto rispetto alla carta bianca.

Canapa con 80% di polpa legnosa

Difatti le differenze tra la carta di cannabis legale e quella di cellulosa sono soprattutto a livello industriale: la carta di cellulosa è fatta di scarti di piante e arbusti con poca percentuale di legnina e molta cellulosa dando così fogli più bianchi, facilmente utilizzabili e più versatili. Per quanto riguarda la lavorazione della carta di marijuana light legale, si possono ottenere fogli e carta più scura e anche più spessa. Un dettaglio dovuto anche alla composizione della pianta, fatta soprattutto di polpa legnosa (almeno dell’80%) che la porta anche ad essere riutilizzata e riciclata per una seconda produzione.

Proprio per questo motivo, la sua fattezza è ottima anche per la salvaguardia dell’ecosistema: un prodotto da poter riadoperare più volte può salvare l’abbattimento di migliaia di alberi per la produzione di cellulosa. La produzione di carta di erba legale, inoltre, non richiede uso di prodotti chimici, che invece vede il suo utilizzo per la carta di cellulosa, contribuendo al rispetto della natura, dell’aria e dell’ambiente.