Ayan Qureshi

Alcuni bambini sviluppano sin dalla più tenera età doti molto particolari. Alcuni bambini iniziano a parlare molto prima rispetto ai coetanei, altri dimostrano una predisposizione per una specifica materia.

La maggior parte di questi bambini, nel tempo, tenderà a uniformarsi. Magari sarà più intelligente della media, ma non abbastanza da spiccare o farsi riconoscere come genio assoluto in uno specifico caso.

Esistono casi invece, come quello di Ayan Qureshi,  segnalato dal blog MammeOggi.it che non sono ancora entrati alle elementari eppure hanno già nel cassetto importanti qualifiche e le idee molto più chiare della maggior parte degli adulti. Il bambino infatti, durante un’intervista alla BBC, ha ammesso qual è il suo sogno nel cassetto, di questo però parliamo dopo. Vediamo, ma chi è Ayan Qureshi?

Ayan Qureshi ha 5 anni e 11 mesi. Questo bambino pakistano, cresciuto in Inghilterra, ha portato a casa il Microsoft Certified Professional. Ha un diploma che attesta le sue capacità a livello tecnico e lo identifica in tutto e per tutto come uno dei professionisti e sviluppatori IT.

La passione per l’informatica non è nata dal nulla, ha avuto proprio tra le pareti di casa il primo, vero esempio. Il padre di Ayan infatti è un programmatore. Già a tre anni il piccolo seguiva suo padre nel lavoro, lo guardava mentre installava i programmi e montava i computer. La passione si è trasferita da padre a figlio, ma non basta certo questo. Il bambino ha certo un intelligenza sopra la media.

La famiglia si è trasferita in Inghilterra nel 2009 proprio per il lavoro di suo padre, grande esperto di software. La mamma dal canto suo, che di lavoro fa il medico, si dichiara orgogliosa di suo figlio. Ammette che il suo interesse non è quello di veder battere i record mondiali, ma solo di saperlo felice e di sapere che la sua vita andrà per il meglio.

Ayan ovviamente ha avuto qualche difficoltà per ottenere il Microsoft Certified Professional. All’università di Birmingham hanno storto il naso davanti a un bambino di neanche sei anni che voleva prendere il suo certificato. Così, quando ha presentato la sua candidatura, gli è stato semplicemente risposto che “è necessario avere un diploma” e lui certo non poteva averlo.

Ayan però, con il suo carattere forte, era deciso e disposto a insistere parecchio per ottenere ciò che sapeva, avrebbe ottenuto. E così la Microsoft ha mandato il nulla osta per il piccolo, permettendo così che partecipasse al test.

Inutile dire che allo scoccare di nemmeno sei anni, il piccolo aveva il suo Microsoft Certified Professional. A oggi è il più piccolo e giovane specialista nel mondo dell’informatica. È riuscito infatti a battere il record di Mehroz Yawar, un bambino pakistano che a sei anni e mezzo già aveva ottenuto lo stesso brevetto.

Il sogno nel cassetto di Ayan? Semplice, il bambino ha deciso che da grande vuole fondare l’E-Valley, vuole in pratica ricreare la versione british della Silicon Valley americana, questo almeno secondo quanto ha rilasciato durante l’intervista alla BBC.