Antifurto per la casa senza fili La scelta giusta per tutti

Antifurto per la casa senza fili – La scelta giusta per tutti

Quali sono i i vantaggi nell’acquistare un antifurto senza fili? Perché oggi sono diventati tanto popolari? Perché i migliori brand del settore si inseguono l’un l’altro proprio lungo questa via?

Lo vedremo nel corso della nostra guida di oggi, nella quale abbiamo raccolto 5 vantaggi degli antifurti wireless rispetto a quelli classici.

Questa è una guida nata per offrirti la possibilità di conoscere più a fondo questi sistemi prima di procedere con l’acquisto. Perché se è vero che in moltissimi oggi scelgono proprio i sistemi di antifurto wireless, siamo proprio sicuri che questa sia la soluzione giusta anche per la nostra abitazione o per il nostro esercizio commerciale?

Vediamolo insieme, in una guida preparata insieme ai nostri esperti di sistemi antifurto.

1. I ladri possono sabotare con maggiore facilità i sistemi collegati via filo

Tutti gli antifurti del passato si basavano, per l’elettricità oppure per la telefonia, su collegamenti via cavo. Il cavo ha sempre rappresentato l’anello debole di ogni sistema antifurto.

I ladri – non solo quelli particolarmente abili – possono oggi mettere fuori uso un sistema collegato con fili e cavi in pochi minuti. Basta tagliare il cavo giusto per isolare la casa e per annullare le possibilità di avvisare guardie private, centrali di controllo o forze dell’ordine.

Il primo vantaggio offerto dai sistemi antifurto wireless è proprio questo.

2. La trasmissione dati tra le componenti non può essere manomessa

La comunicazione tra le diverse componenti del nostro sistema di allarme non può essere compromessa, ovviamente nel caso in cui dovessimo scegliere, per la nostra casa o la nostra abitazione, un sistema di allarme di tipo wireless.

I sistemi sono inoltre concepiti per mandare immediatamente una segnalazione di allarme alla centrale operativa nel caso di manomissione.

Si tratta di un altro livello di sicurezza che gli antifurti classici basati sul collegamento di fili e cavi non sono in grado di offrire.

3. Oggi integrabili anche con le App, per una completa operatività anche via smartphone

Un buon sistema antifurto – wireless o meno – è in grado di permetterci di delegare il controllo della nostra casa a specialisti. Questo però non vuol dire che non potremo controllare la situazione in ogni momento e quando vorremo.

I sistemi di allarme wireless più avanzati ci permettono infatti di collegarci in qualunque momento con il nostro smartphone, per controllare la situazione, monitorare lo stato dell’allarme, richiedere snapshot istantanei delle telecamere che abbiamo posizionato dentro o fuori l’abitazione.

4. La connettività con l’estero è garantita da una SIM

Le SIM sono quelle carte che ci permettono di telefonare e connetterci ad internet se inserire in un telefono cellulare o uno smartphone. Oggi i migliori sistemi di allarme wireless integrano questo tipo di soluzione anche per permettere ai sensori e all’allarme stesso di comunicare con l’esterno. Si tratta di un enorme vantaggio, dato che i ladri non potranno più intervenire sui cavi del telefono per isolare la nostra casa.

5. Economia: perché spendere una fortuna quando puoi davvero risparmiare?

I sistemi wireless non richiedono interventi in muratura e neanche complicati lavori da parte dell’elettricista. Questa loro caratteristica gli permette di essere molto più economici rispetto alle soluzioni classiche che eravamo abituati ad installare soltanto qualche anno fa nelle nostre abitazioni.

Più sicurezza, ad un prezzo minore. Semplicemente un sogno per chi tiene davvero alla propria sicurezza, a quella dei propri beni e soprattutto a quella dei propri cari.